Badante Presenza Notturna

Badante Presenza Notturna

La badante con presenza notturna ha un solo livello che è quello riferito alle persone autosufficienti in quanto il CCNL stabilisce che la persona da accudire in questo caso sia autosufficiente 
 
Il lavoro della badante è quello di recarsi presso l’abitazione della persona assistita, tenere compagnia e dormire senza svolgere prestazioni di assistenza alla persona. 

ORARIO DI LAVORO BADANTE CON PRESENZA NOTTURNA 

L’orario di lavoro della badante va dalle 21:00 alle 8:00. 
Il Datore di lavoro ha l’obbligo di garantire alla badante l’alloggio per la sera per permettere di riposare. 
 
Il CCNL prevede che i contributi da pagare vengano versati su 5 ore di lavoro giornaliero e quindi su 25/30 in base a se si lavora 5 o 6 notti. 

ORARIO DI RIPOSO BADANTE CON PRESENZA NOTTURNA 

La badante non ha diritto di pausa. Ovviamente non può lavorare 7/7 quindi una notte va lasciata di riposo. 
 
Solitamente la notte di riposo è quella che va tra sabato e domenica o tra domenica e lunedì 

Altri elementi retributivi di una badante con presenza notturna

TREDICESIMA e TFR 
 
la badante ha diritto alla tredicesima mensilità che invece di essere data tutta nel mese di dicembre può essere ripartita mensilmente. 
 
La badante ha diritto al TFR che anch’esso può essere ripartito mensilmente 

FERIE 
 
La badante matura 26 giorni di ferie in un anno di lavoro. Il pagamento delle ferie può avvenire mensilmente, la badante avrà il diritto di godere delle ferie che però verranno pagate ogni mese 

 STRAORDINARI 
 
Qualsiasi lavoro che non comprenda la presenza notturna viene considerato straordinario e verrà quindi retribuito come un contratto CS non convivente 

GIORNI FESTIVI 
 
Le festività sono quelle riconosciute dalle normative in vigore. 
La badante ha diritto di non lavorare, se si dovesse lavorare verrà pagato il 60% in più dell’orario solito di lavoro 

Cerchi una badante

Lavora con noi

Contattaci